Logo Rai3


Solisti

Denis Matsuev

Definito il “nuovo Horowitz” dal “Times” di Londra, il pianista russo Denis Matsuev è stato proiettato nell’olimpo del concertismo internazionale dalla vittoria nell’undicesima edizione del “Čajkovskij” di Mosca nel 1998. A 36 anni, Matsuev è nel pieno di una carriera che lo vede protagonista richiesto in tutto il mondo, ospite nelle maggiori sale: Carnegie Hall e Lincoln Center di New York, Kennedy Center di Washington, Salle Gaveau e Théâtre des Champs Elysées di Parigi, Mozarteum di Salisburgo, Musikhalle di Amburgo, Musikverein di Vienna, Royal Festival Hall di Londra, Great Hall del Conservatorio di Mosca, Great Hall della Filarmonica di San Pietroburgo, Scala di Milano, Suntory Hall di Tokyo. Denis Matsuev collabora regolarmente con orchestrre come New York Philharmonic, Chicago Symphony, Berliner Philharmoniker, London Symphony, London Philharmonic, Gewandhausorchester di Lipsia, Orchestra della Radio Bavarese, National Symphony, Pittsburgh Symphony, WDR Sinfonieorchester di Colonia, BBC Symphony, Philharmonia di Londra, Orchestre National de France, Orchestre de Paris, Orchestre Philharmonique de Radio France, Helsinki Philharmonic, European Chamber Orchestra, Filarmonica di San Pietroburgo, Orchestra del Teatro Mariinskij, Russian National Orchestra. Negli ultimi anni è stato, tra l’altro, diretto da celebri bacchette quali Lorin Maazel, Valery Gergiev, Zubin Mehta, Mariss Jansons, Yuri Temirkanov, Kurt Masur, Paavo Järvi, Leonard Slatkin, Myung-Whun Chung, Antonio Pappano, Semyon Bychkov, Ivan Fischer, Gianandrea Noseda, Jukka-Pekka Saraste, James Conlon, Vladimir Spivakov, Mikhail Pletnev, Vladimir Fedoseyev e Tugan

Sokhiev. Nel dicembre 2007 la Sony BMG ha pubblicato il disco Unknown Rachmaninoff, accolto positivamente dalla critica che ha lodato l’esecuzione e la creatività del pianista, nel 2009 il cd Denis Matsuev: The Carnegie Hall Concerts e la registrazione del Terzo Concerto per pianoforte e orchestra di Rachmaninoff con Valery Gergiev e l’Orchestra del Teatro Mariinskij.

Negli ultimi anni il pianista russo ha iniziato a collaborare con la “Sergei Rachmaninoff Foundation” e il suo presidente Alexander Rachmaninoff, nipote del compositore. Matsuev è stato poi scelto dalla Fondazione per eseguire e registrare alcuni pezzi sconosciuti del compositore russo, eseguiti sul pianoforte appartenuto al compositore a “Villa Senar”, Lucerna. Nel 2008 Matsuev è stato nominato Direttore Artistico della Sergei Rachmaninoff Foundation. Matsuev è inoltre Direttore Artistico di tre importanti festival internazionali: Festival di Annecy, “Stars on Baikal” di Irsuk (Siberia) e il Festival “Crescendo”, che presentano una nuova generazione di giovani musicisti russi di grande talento. Inoltre è Presidente della Fondazione “New Names” che sostiene e diffonde l’educazione musicale dei bambini.

Rai.it

Siti Rai online: 847